Ioduro di potassio

Lo ioduro di potassio è un composto chimico, un farmaco e un integratore alimentare; è il sale di potassio dell’acido iodidrico. Come farmaco è usato per trattare l’ipertiroidismo, nelle emergenze da radiazioni e per proteggere la ghiandola tiroidea quando vengono utilizzati determinati tipi di radiofarmaci.

Ioduro di potassio, la sostanza chimica che può contrastare la radioattività, ma è pericolosa se presa senza controllo.

A seguito dell’invasione russa dell’Ucraina, cresce la preoccupazione per la possibilità che ad un certo punto possano essere utilizzate armi nucleari.

E questa paura sta portando alcune persone  a procurarsi compresse di ioduro di potassio per proteggersi dagli effetti che potrebbero derivare da un ipotetico attacco nucleare.

In che modo un’esplosione nucleare colpisce la tiroide?

Dopo un incidente nucleare, dovuto a un’esplosione o ad una fuga di materiale radioattivo da una centrale nucleare, viene rilasciato, tra gli altri elementi, iodio radioattivo (I131).

Questo elemento può essere catturato dalla ghiandola tiroidea e quindi aumentare il rischio di cancro in questa sede.

Il motivo è che lo iodio è un elemento fondamentale per il funzionamento della tiroide e gli ormoni che questa ghiandola sintetizza contengono iodio.

Quindi è facile capire che la tiroide cerca naturalmente di catturare quanto più iodio possibile per sintetizzare i suoi ormoni.

Ma l’assorbimento di iodio da parte della ghiandola è direttamente correlato alle sue riserve di iodio interne, in due modi:

  • Se la tua riserva è piena, la ghiandola catturerà molto meno iodio perché ne ha già abbastanza. E quello che è rimasto verrà eliminato attraverso le urine.
  • D’altra parte, se i suoi depositi sono vuoti o non ben riempiti, la ghiandola sarà più avida di iodio.

E se in questa seconda situazione compare iodio radioattivo, la ghiandola lo catturerà con la stessa avidità e il rischio che la ghiandola venga colpita è maggiore.

Come si può garantire un adeguato apporto di iodio?

Il modo migliore per mantenere ben riempiti i depositi di iodio, al fine di proteggerci da un attacco nucleare, è che l’assunzione giornaliera di questa sostanza sia adeguata.

Tabella Comparativa dei prezzi

#ImmagineProdottoCompresse (NR)Prezzo (€)
1Ioduro di potassio - Optimox, Iodoral 12,5mg, con Iodio e Ioduro di PotassioOptimox, Iodoral 12,5mg, con Iodio e Ioduro di Potassio18064,90
2Ioduro di potassio - Bandini Ioduro di potassio 120 Compresse 225 mcgBandini Ioduro di potassio da 225 mcg1209,12
3Ioduro di potassio - Noebis Pharma Ioduro di potassio 600 compresse 225 mcgNoebis Pharma Ioduro di potassio compresse da 225 mcg60024,23
4Ioduro di potassio - Ioduro di potassio 365 compresse 225 mcgIoduro di potassio 365 compresse 225 mcg36517,99
5Ioduro di potassio - KutraLab Ioduro di potassio 225 mcgKutraLab Ioduro di potassio 225 mcg1209,90

Quanto iodio assumere? Dipende dall’età

Il fabbisogno giornaliero è di circa 150 microgrammi di iodio nella popolazione adulta,

90-120 microgrammi nei bambini

Per soddisfare queste esigenze dobbiamo mangiare cibi ricchi di iodio ed è anche conveniente consumarli regolarmente, come il sale iodato.

E a noi è facile, perché nel nostro Paese abbiamo i cibi più ricchi di iodio.

Oltre al sale iodato, ci sono i latticini.

Gli specialisti SEEN ricordano che un bicchiere di latte può fornire tra 40 e 50 microgrammi di ioduro.

Quindi lo ioduro di potassio può proteggerci da un attacco nucleare?

Indubbiamente, il rischio è significativamente ridotto se la nostra ghiandola ha una riserva ottimale di iodio.

Pertanto, in questa situazione, si raccomanda l’assunzione di compresse di ioduro di potassio.

E deve essere fatto a dosi sufficientemente alte da bloccare qualsiasi assorbimento di iodio radioattivo da parte della tiroide.

Perché assumere iodio in caso di attacco nucleare?

Se questa ghiandola assorbe lo iodio radioattivo, aumenta il rischio di cancro alla tiroide. Pertanto, in caso di incidente nucleare e se viene rilasciato iodio radioattivo, le autorità possono raccomandare l’assunzione di iodio stabile (non radioattivo), disponibile sotto forma di compresse di ioduro di potassio, per proteggere la tiroide dalle radiazioni.

Ciò consente quindi alla tiroide di essere saturata di iodio stabile (attraverso una dose di circa 1000 volte quella richiesta dall’organismo ogni giorno) e di conseguenza di evitare l’assorbimento di iodio radioattivo.

Tuttavia, durante un incidente nucleare, possono essere rilasciati vari materiali radioattivi.

Lo iodio stabile è quindi utile solo quando viene rilasciato iodio radioattivo e le compresse di iodio stabili non offrono protezione contro altre sostanze radioattive.

Infine, le compresse di iodio devono essere assunte solo su espressa raccomandazione delle autorità competenti perché le compresse ingerite sono efficaci solo per un periodo di circa 24 ore e con un effetto ottimale dopo 2 ore.

È quindi inutile assumere compresse di iodio per la prevenzione, consumarle senza che vengano fornite istruzioni dalle autorità, che potrebbero al contrario esporvi a rischi per la salute. 
Le compresse di iodio sono disponibili senza prescrizione medica?
Lo ioduro di potassio è un farmaco che non necessita di prescrizione medica per essere venduto.

Quali sono gli effetti dello iodio sul corpo?

Lo iodio stabile è un oligoelemento naturale assolutamente necessario per la nostra salute. Entra nella composizione degli ormoni prodotti dalla tiroide, dopo aver fissato su quest’ultima lo iodio inalato o ingerito. Gli ormoni prodotti sono secreti dalla tiroide nel flusso sanguigno e influenzano il metabolismo di diversi organi.

Svolgono un ruolo fondamentale, in particolare nella crescita e nello sviluppo.

Per funzionare, la tiroide ha bisogno di una piccola quantità di iodio naturale (in media 150 microgrammi al giorno) che proviene principalmente dal cibo, ma anche in proporzione minore dall’aria che respiriamo (presente principalmente nelle regioni marittime). In caso di eccesso nel corpo, lo iodio viene rapidamente evacuato dalle urine.

Ricordiamo come comportarsi in caso di allerta nucleare:

Rifugiati rapidamente in un edificio duro
Tieniti informato attraverso i media e i social network
Non andare a prendere i tuoi figli a scuola
Limita le tue telefonate
Assumere le compresse di iodio stabile secondo le istruzioni delle autorità.
Prepararsi per una possibile evacuazione

Ci sono controindicazioni all’assunzione di iodio?

Le controindicazioni all’assunzione di compresse di iodio sono eccezionali. Il rischio di reazione di ipersensibilità essendo relativamente basso, non costituisce una controindicazione rigorosa all’assunzione di compresse di iodio se necessario.

Una persona allergica allo iodio o con una patologia tiroidea può tuttavia chiedere consiglio al proprio medico a titolo precauzionale, valutando caso per caso il rischio associato all’assunzione di compresse di iodio stabili.

Bibliografia e fonte dati

  • “Global Iodine Market Size, Share & Trends Analysis Report by Product (Potassium Iodide, Iodinated Salt), by Application (Human Health, Animal Nutrition), by Region, and Segment Forecasts, 2022-2028”
  • “Iodine Market – Growth, Trends, COVID-19 Impact, and Forecasts (2022 – 2027)”

Conclusione ioduro di potassio…

Endocrinologi e nutrizionisti insistono sul fatto che l’uso indiscriminato di pastiglie di ioduro di potassio preparate per gli incidenti nucleari (la quantità è solitamente misurata in milligrammi: un milligrammo è 1.000 microgrammi) deve essere assolutamente evitato per i rischi che comporta.

Mettendoci nella peggiore delle ipotesi, se si verifica un incidente nucleare o un reale rischio di nube radioattiva, quello che bisogna fare, sempre, è seguire rigorosamente le indicazioni fornite dall’autorità competente.

Ma avere una scorta del prodotto salvavita può essere non solo utile, ma anche molto rassicurante.


Classifica miglior integratore di ioduro di potassio

Ioduro di potassio: top da 120 capsule

5. KutraLab Ioduro di potassio 225 mcg

Ioduro di potassio – Integratore di 225 mcg di KutraLab

KutraLab è l’azienda italiana che dal 2017  propone integratori di qualità per il benessere e la salute umana.

In questo caso si tratta di una confezione di Ioduro di Potassio in compresse, in una confezione da 120, in concentrazione di 225 mcg e senza glutine.

E’ una quantità sufficiente per 4 mesi. Le capsule sono facilmente deglutibili, offerte in una confezione discreta, che si chiude bene e non occupa poco spazio.

Ma perchè acquistare Ioduro di Potassio?

  • E’ il prodotto da tenere a disposizione in un momento in cui si vocifera di attacco nucleare: non si sa mai, purtroppo!
  • Ma lo iodio è ugualmente consigliato se ti senti particolarmente stanco, poco concentrato, con vuoti di memoria e depresso.
  • Lo ioduro di potassio è consigliato anche per facilitare l’eliminazione del catarro, in quanto è un ottimo espettorante.
  • Per non parlare poi dell’ipertiroidismo: sotto controllo medico, è utile per un buon funzionamento della tiroide.

Ingredienti per 1 compressa

225 mcg di iodio, pari al 150% * VNR% (Valori Nutrizionali di Riferimento), Agenti di Carica: Idrossipropilcellulosa (Krucel Nutra D); Antiagglomeranti: Amido di Riso, Biossido di Silicio.

Conclusione KutraLab Ioduro di Potassio

Il ioduro di potassio della KurtiLab è l’integratore  affidabile  perchè realizzato in Italia da un laboratorio che lavora a contatto con biologi e studiosi esperti, che realizzano prodotti in conformità con il sistema HACCP e GMP ed è notificato dal Ministero Salute Italiano. Ottimo il rapporto qualità/prezzo.

KutraLab Ioduro di potassio 225 mcg – Prezzo: 9,90 euro


Ioduro di potassio: top di gamma 365 compresse

4. Ioduro di potassio 365 compresse 225 mcg

Ioduro di potassio - 365 compresse da 225 mcg

La Bottega degli Integratori presenta questo Ioduro di Potassio, Made in Italy e venduto in tutta Europa, privo di prodotti animali, adatto quindi per vegani.

La confezione contiene 365 capsule con 225 mcg di iodio per compressa, che corrisponde al 150% del VNR, ossia del Valore Nutritivo di Riferimento giornaliero per adulti.

Le compresse sono piccole e facili da deglutire, prive di Glutine e Lattosio, come certifica il laboratorio Accredia.

Anche il packaging è stato studiato per renderlo ecosostenibile, come sostiene Climate Pledge Friendly.

Ioduro di Potassio della Bottega degli integratori è registrato presso Farmadati ed è notificato presso il Ministero della Salute, come certezza della serietà del prodotto.

Ingredienti

Cellulosa microcristallina, silice colloidale, magnesio stearato, potassio ioduro

Come sostiene il produttore  “lo iodio entra a far parte della struttura chimica degli ormoni tiroidei, la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3)… Lo iodio contribuisce alla normale produzione di ormoni della tiroide e alla normale funzione tiroidea. Lo iodio è un oligoelemento importantissimo per la funzione cognitiva e per il funzionamento del sistema nervoso.”

Ioduro di potassio 365 compresse 225 mcg – Prezzo: 17,99 euro


Ioduro di potassio: top da 600 compresse

3. Noebis Pharma Ioduro di potassio 600 compresse 225 mcg

Ioduro di potassio: confezione da 600 compresse da 225 mcg di Noebis Pharma

Noebis Pharma è l’azienda che produce in Italia integratori genuini ed efficaci, grazie all’impegno di tecnici e studiosi che cercano le migliori soluzioni in campo farmaceutico e fitoterapico.

Le compresse di Ioduro di Potassio de Noebis Pharma si caratterizzano per l’altissima qualità e contengono 225 mcg di iodio, la quantità richiesta dall’organismo umano, per offrire prevenzione e benessere

Lo iodio è un nutriente indispensabile per il nostro organismo il cui compito principale è legato al corretto funzionamento della ghiandola tiroidea.

Ma gli studi hanno dimostrato che la carenza di iodio è associata anche al metabolismo corporeo con funzione antiossidante e protettiva

Lo iodio, anche con una dieta equilibrata, è difficile da introdurre in quantità soddisfaciente, perché è presente quasi solo nei prodotti ittici: ben venga una capsula  di Ioduro di Potassio di Noebis Pharma

Ingredienti Noebis Pharma Ioduro di potassio

Agente di carica: cellulosa microcristallina; agenti antiagglomeranti; biossido di silicio, sali di magnesio degli acidi grassi; Potassio Ioduro.

Le 600 compresse, piccole e facili da deglutire, assunte una volta al giorno, dureranno per molto tempo. Il rapporto qualità/prezzo è quindi straordinario.

Noebis Pharma Ioduro di potassio 600 compresse 225 mcg –  Prezzo: 26,90 euro  Sconto (7%) – Prezzo: 25,03 euro


Ioduro di potassio: top da 120 compresse

2. Bandini Ioduro di potassio 120 Compresse 225 mcg

Ioduro di potassio: confezione da 120 compresse da 225 mcg di Bandini

Bandini Pharma è un’azienda di Rimini che produce integratori volti al benessere e alla salute, ispirandosi ad una visione olistica dell’uomo, in cui non si presta attenzione al particolare problema, ma all’insieme di tutti gli eventi fisiologici: i prodotti sono certificati GMP e UNI EN ISO 9001:2015

Questo integratore di ioduro di potassio è costituito da 120 compresse da 225 mcg, senza glutine, senza lattosio e senza OGM.

Le compresse sono piccole e facilmente deglutibili: ne basta una al giorno

Ingredienti

cellulosa microcristallina; potassio ioduro, agenti antiagglomeranti: sali di magnesio degli acidi grassi, biossido di silicio.

Lo ioduro di potassio è un ottimo integratore per intervenire sul metabolismo energetico, e per regolarizzare il sistema nervoso e normalizzare le funzioni cognitive.

Naturalmente è un ottimo regolatore della tiroide, da assumere sotto il controllo medico

Bandini Ioduro di potassio 120 Compresse 225 mcg – Prezzo: 9,41 euro


Ioduro di potassio: top di gamma

1. Optimox, Iodoral 12,5mg, con Iodio e Ioduro di Potassio

Supplemento di ioduro di potassio con Iodio: Optimox, Iodoral 12,5mg

Iodoral di Optimox è  un prodotto all’avanguardia per aumentare il metabolismo e i livelli di energia nel tuo corpo.

Fondato nel 1978 da Guy Abraham, MD, Optimox ha portato la ricerca clinica a formule nutrizionali basate sull’evidenza.

Prendendo Iodoral molto rapidamente sentirai un aumento delle prestazioni nelle tue attività quotidiane. Iodoral offre tutti i nutrienti necessari per un’efficiente funzione tiroidea. Con Iodoral vitalità garantita.

E’ il miglior prodotto per la chiarezza mentale e il recupero della memoria.
L’assunzione di Iodoral ti aiuterà a dormire meglio e a svegliarti più riposato e più energico per le prestazioni della giornata. Dì addio alla confusione mentale, questo prodotto ti aiuterà a pensare in modo accurato e chiaro. Concentrazione e attenzione sono garantite durante l’assunzione di Iodoral.

Contenuto Optimox, Iodoral 12,5mg

  • Dosaggio: 1 compressa.
  • Dosaggio per bottiglia: 90 compresse.

Ingredienti

Ioduro totale: 12,5 mg, Iodio: 5mg, Ioduro (come sale di potassio) 7,5 mg, Micoselle®, un eccipiente a base di silice contenente un tensioattivo non ionico, cellulosa microcristallina, stearina vegetale e rivestimento farmaceutico.

Privo di frumento e glutine, mais, soia, lievito, latticini, uova, pesce, crostacei e arachidi.
Molte persone sensibili, che generalmente reagiscono agli integratori alimentari, tollerano bene i prodotti Optimox

Iodoral, prodotto da Optimox Corp., è simile nei principi attivi allo iodio di Lugol, molto utilizzato all’inizio del 1900, che è una soluzione di iodio liquido di colore brunastro: contiene ioduro di potassio e iodio

Iodoral invece si presenta sotto forma di capsule, quindi più sicuro perchè non macchia la pelle o gli abiti.

Le compresse di Iodoral sono segnate, quindi puoi romperle se desideri assumere una dose inferiore rispetto a una compressa intera o se fatichi a deglutire una pillola intera.

Per prevenire l’irritazione gastrica, la preparazione di iodio/ioduro viene assorbita in un eccipiente di silice colloidale e, per eliminare il sapore sgradevole dello iodio, le compresse sono ricoperte da un sottile film di vernice farmaceutica

Optimox, Iodoral 12,5mg, con Iodio e Ioduro di Potassio – Prezzo: 64,90 euro


Ora dovresti avere qualche idea di quali sono i rischi ed i vantaggi dell’assunzione dello ioduro di potassio. Mi raccomando: NON ASSUMERLO senza indicazioni del tuo medico o in caso di attacco nucleare attendi le disposizioni delle autorità competenti!

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here