Trovare la migliore Grappa non è una cosa così semplice: se credi che la Grappa sia un liquore superato, apprezzato soprattutto dai nonni, non sai che è invece uno dei distillati più raffinati e complessi, apprezzati dai Mixologi che stanno proponendo nuovi cocktail insospettabili e gradevolissimi.

Ma se sei giunto fino a qui, è perché stai cercando la migliore Grappa… e quindi sei un intenditore.

Migliore Grappa – Tabella comparativa dei prezzi

C’è poco da dire. Le cose buone e di prima qualità costano molto.

#ImmagineProdottoPrezzo (€)(€/l)
1Migliore Grappa - Capovilla Amarone LegnoCapovilla Amarone Legno67,85135,70
2Migliore Grappa - Poli Sassicaia Grappa, Cl 50Poli Sassicaia Grappa63,76127,52
3Migliore Grappa - Mazzetti d'Altavilla 7.0 Grappa di Ruche Invecchiata in BarriquesMazzetti d'Altavilla 7.0 Grappa di Ruche Invecchiata in Barriques37,0052,86
4Migliore Grappa - Sibona - Grappa Riserva,40 % Vol, 500mlSibona - Grappa Riserva,40 % Vol, 500ml23,5047,00
5Migliore Grappa - Berta Piasì Grappa di Brachetto 0,70 ltBerta Piasì Grappa di Brachetto21,9031,29

Abbiamo indicato anche il prezzo in euro al litro, in modo che il formato della bottiglia non renda difficile il calcolo.

Cos’è la Grappa?

Andiamo con ordine: la Grappa è un distillato prodotto esclusivamente in Italia, con vinacce italiane, che non deve essere lasciato invecchiare, come invece è obbligatorio, secondo la legge, per altri distillati molto noti.

Per avere una grappa di qualità è indispensabile che le vinacce siano perfettamente sane e, al momento della loro lavorazione, siano ancora ricche del succo di partenza.

La vinaccia è la parte del chicco d’uva che rimane dopo la spremitura ed è costituito dalla buccia e dai semi.

Le caratteristiche delle vinacce dipendono:

  • dal vitigno
  • dal grado di maturazione dell’uva al momento della vendemmia
  • dalle tecniche di fermentazione
  • dall’intervallo di tempo che passa dalla raccolta: solo poche ore di ritardo possono compromettere la validità del prodotto finito
  • dalle modalità della raccolta stessa, prima dell’avviamento alla distillazione

Solo poche ore di ritardo possono bastare per mettere a repentaglio il prodotto finito.

Le vinacce non fermentate sono separate direttamente dal mosto e messe in vasche sterili di acciaio, sottovuoto, per evitare alterazioni e fermentazioni indesiderate.

Le vinacce fermentate, ottenute dalla vinificazione in rosso, sono separate dal vino e poste il prima possibile dentro un alambicco, dove verranno spremute della loro componente alcolica e aromatica.

Gli alambicchi utilizzati  più diffusi sono quelli  continui, perché possono lavorare  circa 200 quintali di vinacce i cui alcoli vengono indirizzati nelle colonne di distillazione.

Gli alambicchi discontinui, più adatti a processare piccole quantità,  possono essere sia a fuoco diretto, dove la caldaia è a contatto diretto con il fuoco, oppure a bagnomaria, dove un’intercapedine che contiene acqua  separa le fiamme dal prodotto fermentato, che a vapore, prodotto da un generatore esterno e portato all’interno da piccole tubazioni.

Il distillato ottenuto deve avere un contenuto in alcol inferiore all’86%, ma in genere si mantiene fra il 70-75%, soprattutto se si impiegano apparecchi discontinui.

Due parole sulla distillazione

La distillazione è tra i fondamentali sistemi di trasformazione che riguardano gli alimenti. Per capirne l’importanza voglio riportare la citazione di Sandro Sangiorgi che, in un interessantissimo numero di Porthos di qualche anno fa, cita Dioscoride Pedanio, medico militare e botanico al tempo di Nerone:

“Distillare è imitare il sole, che evapora dalle acque della terra e le rinvia in pioggia”

Ai suoi tempi l’alcol non era ancora associato all’utilizzo dell’alambicco, ma lo scopo era già molto chiaro: perseguire il mito della PUREZZA.

Migliore Grappa come funziona la distillazione? Disegno di un alambicco


Quanti tipologie di Grappa esistono?

In base al vitigno

In commercio esistono tanti tipi di grappe, classificate secondo parametri diversi. Il primo elemento che differenzia una grappa è il vitigno, che ci consente di riconoscere se si tratta di una Grappa Monovitigno, ottenute cioè da vinacce  provenienti almeno per l’85% di una sola varietà di Vite.

Criterio Indicazione Geografica Tipica

Si può poi classificare una Grappa in base alla zona d’origine, per la quale il DPR 297/97 ha riconosciuto sei Indicazioni Geografiche Tipiche: Piemonte, Lombardia, Trentino, Alto Adige, Veneto e Friuli.

La quantità minima di alcool della Grappa è del 37,5%, mentre quello delle Grappe ad Indicazione Geografica Tipica è del 40%. 

In base all’età della Grappa

In base all’invecchiamento le Grappe possono essere distinte in vecchia, o invecchiata, se il periodo di maturazione è stato di almeno un anno in contenitori di legno, in riserva e stravecchia se è stato di almeno 18 mesi, sempre in contenitori di legno.

Il 90% delle Grappe consumate sono però giovani, bianche e morbide, gustate dal 30% della popolazione in modo regolare. Ma negli ultimi anni, secondo L’Istituto di Tutela della Grappa Trentina, c’è un forte interesse delle donne e dei giovani per questo distillato, in particolare per le grappe invecchiate, però, perché ne apprezzano il retrogusto persistente aromatico.

Differenza fra grappe aromatiche e grappe aromatizzate

In commercio si trovano anche Grappe aromatiche, ottenute da uve come moscati e malvasie, mentre  a quelle aromatizzate sono state aggiunte  essenze, erbe aromatiche, frutti, fiori e altro ancora, tutti elementi che ne modificano profumi e sapori.


La digeribilità dei distillati

Dall’intervista con Capovilla: “Vorrei soffermarmi sulla digeribilità dei distillati: la grappa, nonostante quello che si pensi, non è un digestivo. L’alcol in sé facilità l’apertura del piloro, quindi ha una sua funzione digestiva. E’ il diverso approccio alla degustazione a fare la differenza: un distillato nobile, di qualsiasi materia prima, va centellinato e l‘assunzione deve avvenire in maniera lenta”

L’alcol però impegna il fegato, quindi il vantaggio che ottieni da un lato, lo perdi dall’altro.

E’ vero! Infatti è un buon digestivo il distillato di frutta che, se ne non contiene zuccheri o altri elementi esogeni, non è troppo alcolico.

L’abbinamento della migliore grappa

In base alla tipologia, la grappa trova l’abbinamento perfetto con dessert a base di spezie o cioccolato (il mio abbinamento della Grappa preferito è col cioccolato fondente) se invecchiata in botte.

Abbinamento Grappa Cioccolato fondente

In alternativa con dessert a base di frutta e semifreddi, nel caso delle aromatiche. C’è chi l’abbina con piacere al panettone artigianale oppure biscottini di pasta frolla con frutta candita.


Classifica delle migliori Grappe

Migliore Grappa: una lunga tradizione…

5) Berta Piasì Grappa di Brachetto 0,70 lt

Migliore Grappa - Berta Piasì Grappa di Brachetto 0,70 lt_400

La generazione Berta ha cominciato la sua storia occupandosi di distillati dal 1866, fino a che nel 1947 fondò la sua vera distilleria ad Asti ed è rimasta nelle mani della famiglia Berti per tutti gli anni, fino ad oggi, con la 4° generazione.

Al termine della 2° Guerra Mondiale, quando tutto era in crisi, per non svendere, Paolo Berta provò a conservare la sua produzione di grappa in botti di legno, dando origine ad una tradizione geniale e molto fruttuosa economicamente, imitata in seguito da altri produttori, quando si capì che la grappa invecchiata era molto apprezzata dai consumatori.

I Berta, di generazione in generazione, si sono sempre messi in luce per la necessità di migliorare i loro prodotti per renderli sempre migliori, utilizzando materie prime di altissima qualità.

La Berta Piasì è una grappa ottenuta dalle vinacce di Brachetto, un vitigno autoctono coltivato nell’astigiano, che dà origine ad un vino morbido e delicato, le cui caratteristiche si ritrovano nella grappa.

Le vinacce vengono conservate fresche in contenitori alimentari e, grazie ad una piccola valvola di sfogo che permette la fuoriuscita dell’anidride carbonica, possono fermentare rimanendo freschissime. Quindi le vinacce vengono distillate in caldaie di rame a vapore, con metodo discontinuo. La grappa viene posta quindi in contenitori di acciaio inox, poi viene lasciata invecchiare per 12 mesi in botti di rovere, posti in depositi sotterranei.

Descrizione della Grappa Piasì

E’ una grappa con una gradazione alcolica 40%, in una bottiglia da 70 cl
Aspetto: colore giallo ambra
Profumo: deciso ed elegante, con note floreali
Palato: aroma tico e morbida, con note di rosa e vaniglia, tipica del Brachetto.

Perché la consiglio

  • Per il sapore morbido ed elegante, piacevole come dopocena in compagnia, ma anche sorseggiata da soli, in pace e relax.
  • Per la serietà e il prestigio della distilleria Berti, garanzia di esperienza e qualità.
  • Per l’ottimo rapporto qualità/prezzo

Berta Piasì Grappa di Brachetto 0,70 lt Prezzo: 25,90 euroSconto (15%) – Prezzo: 21,90 euro (31,29 €/l)


Migliore Grappa: super premiata!

4) Sibona – Grappa Riserva, 40 % Vol, 500ml

Migliore Grappa - Sibona - Grappa Riserva,40 % Vol, 500ml

La distilleria Sibona nasce circa 100 anni fa presso Alba, in una zona del Piemonte ricca di vitigni nobili come il Nebbiolo (da cui si ottiene il Barolo, e il Barbaresco) e quelli di Barbera, Dolcetto, Moscato, Chardonnay e Brachetto.

Sibona ha ottenuto la licenza di distillazione n. 1, rilasciata da UTF, l’organo finanziario che sovraintende alle distillerie.

Sibona si definisce “Azienda artigianale”, con produzione di grappe monovitigno, attraverso distillazione di vinacce fresche, appena portate in distilleria, per preservarne profumi ed aromi.

Nel 2018 e 2019 Sibona è stata insignita del certificato di distilleria dell’anno dal Meiningers International Spirits Award, come dimostrazione dell’eccellente qualità dei suoi prodotti.

La Gran Riserva è una grappa polivitigno, in cui le vinacce provengono da Moscato e altri vitigni piemontesi. Dopo un’attenta selezione delle migliori vinacce utilizzate, il prodotto viene lavorato in alambicchi di rame, grazie all’esperienza di enologi provetti.

L’affinamento avviene in vasche di acciaio inossidabile. In seguito il distillato viene invecchiato per 2 anni in botti di rovere e per gli ultimi 24 mesi in botti che hanno contenuto Madeira.

Il Madera è un vino portoghese liquoroso e forte, perché sa resistere ad altissime temperature, migliorando le sue caratteristiche e il suo sapore.

Queste sue caratteristiche, ovviamente, passano nel distillato che matura in queste botti.

La gradazione alcolica è 44% e il packaging è raffinato, con una bottiglia graduata (protetta da brevetto) per indicarne il contenuto, come avveniva nei contenitori delle vecchie erboristerie.

Come si presenta Sibona riserva?

Aspetto: ambrato
Olfatto: profumo leggero di fiori di pesco unito a note di arancio
Palato: sapore ricco che lascia un gusto floreale

Perché la consiglio

  • E’ una grappa elegante, coinvolgente ed aromatica.
  • La sua gradazione viene neutralizzata al palato dalla morbidezza del distillato.
  • La confezione curata la rende perfetta per un regalo di classe.
  • Il rapporto qualità/prezzo è sicuramente ottimo.

Sibona – Grappa Riserva,40 % Vol, 500ml Prezzo: 29,50 euroSconto (20%) – Prezzo: 23,50 euro (47,00 €/l)


Migliore Grappa:  Monovitigno, per la new generation

3) Mazzetti d’Altavilla 7.0 Grappa di Ruche’ Invecchiata in Barriques – 700 ml

Migliore Grappa - Mazzetti d'Altavilla 7.0 Grappa di Ruche Invecchiata in Barriques

Mazzetti: una distilleria nata nel 1846 in Piemonte e ubicata definitivamente dal figlio del fondatore ad Altavilla Monferrato, dove esiste tutt’ora. Anche la famiglia Mazzetti è rimasta proprietaria dell’azienda per tante generazioni, fino a raggiungere la 7°, appunto.

La Grappa Mazzetti 7.0, monovitigno, è stata proposta in occasione dei 170 anni dell’azienda e è stata realizzata con  particolare attenzione rivolta verso i giovani, ai loro gusti alcolici e alle loro scelte di basso impatto ambientale.

Il vitigno Ruché, da cui provengono le vinacce fresche e umide, utilizzate per questa grappa, è autoctono e piuttosto raro: produce pochissima uva di colore rosso brillante, molto zuccherina, per ottenere un vino aromatico, ricco di polifenoli e tannini, diventato DOCG nel 2010.

Va osservato che la distanza tra le cantine e la distilleria è appena di 10 Km: si può quindi parlare di Km Zero,  così come è Zero l’impatto ambientale, grazie all’uso di fonti energetiche rinnovabili.

Il grado alcolico della Grappa Mazzetti 7.0 è del 43% ed è un’ottimo prodotto che viene distillato per 1 anno in acciaio.

Come si presenta

Aspetto è dorato

Olfatto: profumo molto inebriante, in cui emergono note floreali e fruttate di viole, gelsomino e cedro

Palato: morbida e velluta, leggermente dolce nonostante i 43°, trasmette un delicato sapore di miele, mescolato ad un sentore di spezie e di mandorle.

Finale: persistente per tanto tempo

Perché la consiglio

  • Mazzetti 7.0 è una grappa ricca di aromi, dal sapore persistente, realizzata con tecnologia moderna, ecocompatibile, che rispetta l’ambiente.
  • Il vitigno Ruché da cui proviene è pregiato e raro e le sue caratteristiche si trasmettono sulla grappa.
  • Il pakaging è moderno, senza allontanarsi troppo dai prodotti tradizionali e si presenta davvero bene anche come come regalo.
  • Le sue caratteristiche lo rendono un ottimo distillato, da consumare anche durante la stagione estiva, dopo un pasto, o in inverno  davanti al camino.

Mazzetti d’Altavilla 7.0 Grappa di Ruche’ Invecchiata in Barriques – 700 ml Prezzo: 36,00 euroSconto (11%) – Prezzo: 32,00 euro (45,71 €/l)


Migliore Grappa:  Categoria superiore, morbida ed aromatica

2) Poli Sassicaia Grappa 500ml

Migliore Grappa - Poli Sassicaia Grappa, Cl 50

GioBatta Poli, il fondatore,  ha collocato la sua distilleria nel 1898 a Schiavon, vicino a Bassano del Grappa, in Veneto, regione molto ricca di produzione di grappe. Poli si è anche prodigato di costruire il primo Museo della Grappa, a Bassano, di fronte al celebre Ponte Vecchio.

La Grappa Sassicaia prende la sua materie prima, le vinacce, in Toscana  presso Livorno, con l’80% di Cabernet Sauvignon e 20% Cabernet Franc dalla tenuta S. Guido di Bolgheri.

Le vinacce di Sassicaia sono lasciate fermentare nel loro mosto, poi vengono trasportate in distilleria e lavorate immediatamente in antichi alambicchi in rame in caldaiette  alimentate vapore, a ciclo discontinuo. Poli definisce se stessa una “distilleria artigianale” perché viene lavorata in piccoli lotti.

Il prodotto di risulta viene conservato  per 4 anni in barrique  e negli ultimi 6 mesi in barili di rovere in cui in precedenza era stato depositato il vino Sassicaia, da cui riceve  aromi e profumi,  che vengono poi  conferiti alla grappa stessa.

Come si presenta

Aspetto giallo paglierino

Olfatto: profumo fresco di fiori recisi seguito da una nota di frutta secca che  lascia anche un vago profumo di caffè.

Palato: Sapore di vino, ciliegie e mandorle tostate, in un mix ben amalgamato e stuzzicante

Finale: lungo, persistente e coinvolgente

E’ una grappa con un volume alcolico del 40%, in una bottiglia di 50 cl.

Perché la consiglio

  • Poli Sassicaia è una grappa di particolare, superiore, che si distingue per la preziosità delle vinacce, per la particolare tecnica di distillazione e per le botti  profumate in cui è invecchiata.
  • E’ consigliata per le occasioni importanti: ottima da servire anche come conclusione di un pasto con panettone.
  • Viene venduta con un package elegante, in un tubo di metallo serigrafato: perfetta per un regalo di pregio.
  • E’ un distillato intrigante e ben strutturato, ottimo da sorseggiare con calma, degustando ogni piccolo sorso, rilassati e in pace, da meditazione, appunto.

Poli Sassicaia Grappa 500ml Prezzo: 76,00 euroSconto (18%) – Prezzo: 62,10 euro (124,20 €/l)


Migliore Grappa:  il TOP del TOP

1) Grappa Capovilla Amarone Legno

Migliore Grappa - Capovilla Amarone Legno

La Grappa di Amarone legno Capovilla è in assoluto una delle nostre preferite. E’ raffinata nel gusto e molto particolare nel processo di produzione.

Quest’ultimo è il risultato di un modo di produrre la Grappa che nasce da lontano e si evolve grazie all’esperienza dei numerosi viaggi fatti dal patron della distilleria, Vittorio Capovilla: la ricerca di nuove frontiere lo portano a sperimentare già negli anni 70 dei modi di produrre grappa diversi da quelli casalinghi.

Poi saprai già che Capovilla è famoso non solo per la produzione di Grappa di alta qualità, ma per la sua capacità di creare distillati di frutta unici al mondo.

Al centro del lavoro di Capovilla c’è la materia prima, e questa è la cosa più importante.

“Se parto da una materia prima eccezionale, l’unico rischio è quello di rovinarla… io tutto sommato non invento niente. – afferma Vittorio Capovilla – Il primo vero e grande lavoro è quello di produrmi o andare alla ricerca delle materie prime migliori.”

La Grappa di Amarone legno Capovilla nasce dalle vinacce di Corvinia, un vitigno tipico del Veronese, in particolare  della Valpolicella, dal profumo intenso e speziato.  Le vinacce, scelte con cura maniacale da Vittorio Capovilla, devono essere del tutto sane e non devono aver subito trattamenti chimici. Vengono quindi distillate a ciclo discontinuo a  bagnomaria.

Il distillato viene lasciato invecchiare  poi, per circa quattro anni in botti di rovere, frassino, ciliegio, robinia, per esaltare e rendere più complesse le qualità intrinseche nel prodotto stesso.

Descrizione

La Grappa di Amarone legno è eccellente già in partenza, con gradazione alcolica del 41%

Il colore è trasparente

Il profumo è intenso e avvolgente, con note di ciliegie e violette

Il gusto è equilibrato e molto persistente.

Perché la consiglio

  • La grappa Amarone Capovilla è un distillato di pregio e particolare eleganza.
  • E’ una grappa di assoluta genuinità
  • Il sapore è particolare e diverso, come se il palato gustasse i vari componenti singolarmente.
  • Vittorio Capovilla è IL maestro nell’arte della distillazione: qualsiasi frutta o vino nelle sue mani diventa eccezionale.
  • E’ una grappa studiata in tutti i passaggi con cura, competenza e dedizione, con lo scopo di produrre un distillato perfetto.

Grappa Capovilla Amarone Legno Prezzo: 69,00 euroSconto (2%) – Prezzo: 67,85 euro (135,70 €/l)


Capovilla Grappa di Bassano 41%

 

Migliore Grappa - Capovilla Bassano

La Capovilla di Bassano è una grappa classica, ottenuta da un mix sapiente di vini rossi per l’80% (Merlot e Cabernet), provenienti dal territorio di Bassano e il 30% da vino bianco, il Tokay, un vino dolce, speciale, originario dell’Europa Orientale.

Il distillato riposa per 2 anni in contenitori di acciaio inox e quindi viene diluito con acqua purissima ricavata dal Massiccio del Grappa, nel Bellunese, priva di metalli pesanti e batteriologicamente perfetta. Viene trasportata in distilleria con una cisterna, perfetta per la diluizione. Capovilla non lascia mai nessun passaggio al caso!

E’ una grappa secca, ma estremamente piacevole al palato: senti un gradevole sapore fruttato di uva, pere e mandorle. Il finale è di lunghezza media, con note di frutta ed erba.

Capovilla Grappa di Bassano 41% Prezzo: 39,00 euroSconto (10%) – Prezzo: 35,00 euro (70,00 €/l)

Ma non è finita qui. Ci sono altre Grappe di Capovilla che mi fanno impazzire, una di queste, molto difficile da trovare disponibile, è la Grappa Tabacco

Grappa Capovilla Tabacco

Migliore Grappa - Capovilla Tabacco

La Grappa di Tabacco è nata quasi “per caso” nel ’74, quando Capovilla inizia a occuparsi di macchinari per l’enologia.

A questo si aggiunge l’esperienza acquisita da una serie di viaggi all’estero: in Svizzera, Germania e Austria, Capovilla dove scopre una cultura enologica completamente diversa da quella presente in Italia fino a quegli anni.

Infatti in quel periodo in Italia si producevano i distillati in casa, con tutti i rischi del caso…

La Grappa di Tabacco è un distillato unico: Capovilla lo ha pensato tenendo conto che il tabacco ha delle cessioni tossiche, come alcaloidi e nicotina.

Riguardo all’infusione, il tempo, il modo e la doppia distillazione successiva fanno parte di un processo studiato con saggezza.

La Grappa di Tabacco Capovilla è intensa ed emozionante e rivela subito tutta la raffinatezza del tabacco.

E’ una esperienza unica, gli amanti della buona Grappa devono assolutamente provarla almeno una volta nella vita. Purtroppo soprattutto in certi periodi dell’anno è molto difficile da trovare disponibile. Noi siamo riusciti a trovarne una bottiglia, ok mi rendo conto che non costa poco, ma ne è valsa la pena. 

Grappa Capovilla Tabacco Prezzo: 95,00 euroSconto (5%) – Prezzo: 90,50 euro (181,00 €/l)


Allora? Hai assaggiato qualche Grappa che ti ha lasciato senza parole? Lascia il tuo commento con la tua Grappa preferita nei commenti! 😉

[Total: 3    Average: 5/5]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here