Migliore impastatrice planetaria: le 5 TOP [GUIDA 2020]

1
73

Se sei un’amante della cucina, una cuoca entusiasta, ma anche solo una novellina in ambito culinario, ti troverai spesso a lavorare su alimenti diversi per ottenere deliziose opere d’arte come torte o pizze: significa che…

devi impastare molto…

Le nostre nonne, e forse mamme, lo facevano tranquillamente a mano, ma ora la tecnologia ha fatto in modo che questa operazione sia più veloce, più facile e priva di fatica. Ecco perché oggi parliamo della migliore impastatrice planetaria.

Ci sono 3 tipo di impastatrice: convenzionale, manuale e planetaria. Naturalmente la planetaria è il sistema più moderno.

Ciò che la rende diversa da qualsiasi altro dispositivo da cucina, è il movimento che fa. I modelli più semplici ruotano solo, i modelli più avanzati possono alternare fino a 2 movimenti rotativi, per offrirti una massa sempre più omogenea ed uniforme.

Migliore impastatrice planetaria ingredienti

La planetaria prende questo nome perché la frusta ruota attorno al proprio asse mentre si muove all’interno ciotola, al centro, con un movimento che ricorda molto quello di rotazione e traslazione del pianeta Terra intorno al Sole. In questo modo, tutto il materiale all’interno della ciotola verrà miscelato uniformemente senza lasciare residui e riuscirà ad incorporare aria, per ottenere impasti morbidi e leggeri.

Vantaggi dell’uso dell’impastatrice

Il vantaggio più immediato dell’impastatrice, anche della più economica, è la facilità d’uso. E’ un dispositivo in grado di funzionare in totale autonomia, preparando un impasto perfetto e ben miscelato, mentre ti riposi o prosegui preparando altre ricette.

Con un’impastatrice sarai un vero esperto in cucina. Puoi versare direttamente tutti gli ingredienti contemporaneamente nella ciotola, ma anche aggiungerli in sequenza, secondo quanto richiesto dalla ricetta, senza che le lame rallentino il tuo lavoro di impasto.

Migliore impastatrice planetaria cuoca

Questi apparecchi hanno anche un timer, che rende più semplice preparare le ricette: sarà molto comodo permettere che la macchina funzioni in modo autonomo e il timer ti avvisi quando abbia terminato.

In breve, con una planetaria ottieni un dispositivo versatile, che ti aiuterà a tagliare, impastare e sperimentare qualsiasi ricetta, senza un consumo elevato di energia.

Per non parlare degli accessori inclusi, che spesso sono molti e ti permetteranno di sviluppare appieno il tuo estro culinario. Nel casa manchi qualcosa, puoi comprarli  a prezzo ragionevole.

Queste macchine sono davvero utili e l’unico aspetto negativo è che causano dipendenza, proprio come il buon cibo che si prepara grazie a loro!

Come prendersi cura della planetaria

Come tutti i macchinari, la planetaria è uno strumento che va trattato con cura perché viva il più a lungo possibile.

Migliore impastatrice planetaria design

Qualsiasi sia il modello, è buona norma non sovraccaricare il contenitore. Attenzione a non inserire ingredienti che potrebbero inceppare o danneggiare le lame o anche graffiare o danneggiare il contenitore.

Dopo ogni utilizzo, ricordati di lavare accuratamente i componenti. Spesso alcuni ingredienti, in particolare la farina, possono lasciare residui che possono danneggiare i macchinari. Molti miscelatori sono davvero facili da smontare, in modo da poter lavare i pezzi singolarmente.

Se ciò non è possibile, ti conviene pulire l’intero contenitore con una spugna umida.

Niente di trascendentale, solo un po’ di buon senso.

Velocità e controlli della planetaria

Normalmente un mixer ha una gamma di velocità che varia tra 3 e 15 opzioni.  Questo è importante per impastare ingredienti diversi, dai più duri ai più morbidi. Alcuni hanno anche un display elettronico e tasti touch. Sembrano fantastici, ma non sono così diversi dai planetari standard. Una delle innovazioni più interessanti è l’incorporazione del timer, che facilita le operazioni.

Capacità del contenitore

Un impastatrice di pane ha una capacità diversa da un miscelatore per le torte.  Quindi, prima di acquistare una planetaria,  devi pensare a come lo userai. Solo allora sarai in grado di scegliere il modello più adatto alle sue esigenze. Alcuni modelli sono venduti con 2 ciotole di diverse dimensioni, per estenderne l’uso, ma ovviamente sono più costosi. In generale, la capacità media è di 1,5 litri.

Migliore impastatrice planetaria pane

Accessori indispensabili

Gli accessori di base, presenti in genere in ogni planetaria, sono i 3 tipi di frusta, che descriviamo sotto.

Frusta piatta o a foglia : con cui puoi preparare impasti per torte, pasta frolla, pasta brisè, glassa salse impasti per polpette, tutte le ricette di media densità, né  troppo liquido né troppo duro.

Frusta a filo  (perché composta da fili metallici, come per una frusta a mano)  adatta per montare albumi, panna montata, maionese o creme in genere che hanno bisogno di incorporare aria per diventare morbido e spumoso.

 Frusta a gancio: per preparare impasti per dolci, pane, biscotti pizza….. i composti più densi, lievitati, che necessitano una certo vigore. La rotazione del gancio (o spirale) che ruota insieme alla ciotola faranno sì che i tuoi impasti risultino lisci e forti

Altri attrezzi che possono essere inclusi

Gli accessori possono semplificare la vita di chi cucina, per esempio un para spruzzi, per evitare di dover pulire tutt’intorno, al termine dell’operazione, o un alimentatore, cioè un beccuccio che si collega alla ciotola, per aggiungere ingredienti mentre l’utensile è in funzione.

Dal più semplice ai più complicati e completi, alcuni, con gli accessori appropriati, possono essere convertiti anche in tritacarne spremiagrumi, gelatiera e macchine per la pasta.

Migliore impastatrice planetaria idee

Breve elenco di suggerimenti per l’acquisto di una planetaria per uso domestico

  • Potenza del motore (almeno dai 500 watt, meglio 1500 watt)
  • Gamma di velocità: se hai maggiore scelta, puoi impostare più facilmente il tuo modo d’impasto. Con le attuali impastatrici  puoi scegliere  tra 4 velocità diverse, fino a 10 o 12.
  • Capienza della ciotola: proporzionata all’uso cui è destinata la planetaria e al numero di persone per cui cucini:  ad  una famiglia normale basta una ciotola da 2 – 2,5 litri.
  • Materiale con cui è costituito la ciotola: acciaio inox, facilmente smontabile e lavabile in lavatrice, ma anche in plastica, che sono le meno consigliate, perché si segnano facilmente. Le ciotole in vetro sono senza dubbio le più belle. Sono robuste, ma si possono anche rompere più facilmente dell’acciaio, che è da preferire.
  • Funzione riposo e sicurezza del blocco motore
  • Accessori indispensabili tipo para spruzzi
  • Stabilità
  • Peso (che superi i 4 Kg ma non arrivi ai 7 Kg)

La potenza è molto importante nella scelta del mixer: più è elevata la potenza, maggiore è la capacità di lavorare l’impasto più pesante. Se però non hai bisogno di un lavoro intenso, ci sono buone impastatrici che vanno a 400 watt e funzionano molto bene.

Migliore impastatrice planetaria infografica

Classifica migliore impastatrice planetaria

Migliore impastatrice planetaria:  tecnologia tedesca

5) KLARSTEIN Bella Rossa

Migliore impastatrice planetaria - KLARSTEIN Bella Rossa

Bella Rossa è la planetaria di Klarstein, un brand tedesco che si occupa da tempo di elettrodomestici ed accessori da cucina molto apprezzati perché innovativi e funzionali.

Bella Rossa si presenta come una impastatrice di base, semplice, ma in grado di svolgere egregiamente il suo dovere.

Si distingue per la ciotola in acciaio inossidabile di 5,2 litri per preparare miscele fino a 2 Kg, una dei migliori contenitori in termini di capacità presenti sul mercato.

Il coperchio è trasparente e removibile, per consentire una pulizia facile e completa.

Questo modello Klarstein è molto potente, in quanto raggiunge 1200 w di potenza, un valore di certo non trascurabile, che ti permette di svolgere il tuo lavoro in modo veloce e senza fatica.

Hai la possibilità di lavorare a 6 velocità, controllate elettronicamente da un apposito sensore di carico. Per assicurare totale sicurezza a grandi e piccini, questo apparecchio ha un sistema di blocco per evitare qualsiasi imprevedibile incidente.

Anche il supporto per fissare i piedini in gomma assicurano maggior stabilità all’apparecchio.

La planetaria Bella Rossa misura 39 x 36 x 23 cm e pesa 8 Kg: ciò significa che è un apparecchio e di peso non trascurabile, per cui non puoi pensare di
spostarlo quotidianamente, al momento dell’uso.

Conclusione

Se desideri una planetaria che lavori in modo rapido ed efficace, per permetterti di risparmiare una grande quantità di tempo prezioso che puoi occupare in altre faccende, Bella Rossa è l’apparecchio che fa per te. E’ facile da usare e dopo aver preparato il cibo puoi riporla con semplicità, dopo aver pulito la ciotola, per le sue dimensioni compatte.
Questo meccanismo di blocco riferito alla testa multifunzionale, che è pieghevole, è molto facile da usare e da posizionare sul contenitore. I difetti riscontrati dagli utenti si riferisce ad una certa rumorosità, comunque nella norma, se utilizzata alla massima velocità, e alla lunghezza del filo di alimentazione, che alcuni considerano troppo corta. E’ apprezzabile però che sia intuitiva e facile da usare e da pulire, e il fatto che sia multifunzionale: è versatile, adatta per macinare, impastare, tagliare, sbattere e mescolare

Concludendo: Bella Rossa si presenta con un design gradevole, materiali accettabili, buona potenza e grande capacità: il tutto è più che adeguato per il prezzo con cui viene venduta.

KLARSTEIN Bella Rossa Prezzo: 159,99 euroSconto (6%) – Prezzo: 149,99 euro


Migliore impastatrice planetaria: la più economica per piccoli spazi

4) Bosch MUM4405 Macchina da Cucina

Migliore impastatrice planetaria - Bosch MUM4405 Macchina da Cucina

Bosh MUM 4405 è la planetaria ideale per una famiglia composta da un numero tradizionale di persone, con cui cucinare è divertente e semplice. L’aspetto estetico è bianco gradevole, nonostante sia costruita in plastica.

Il motore è a 500 W, MultiMotion Drive, con la possibilità di scegliere tra 4 livelli di velocità, diversa per ogni applicazione, per offrire ottimi risultati quando prepari pane, pizza. Considera che Bosh ha predisposto un sistema che evita il surriscaldamento, per rendere sicuro il tuo lavoro. Molto utili anche le ventose antiscivolo che fanno presa sul terreno e ne garantiscono una certa stabilità.

Con una capacità di 3,9 litri, per una massa che può raggiungere 1 Kg di impasto, questo contenitore offre spazio sufficiente per le tue idee creative, per stupire e ingolosire tutta la tua famiglia.

Fruste

La ciotola è in plastica ABS, solida per resistere agli urti, fornita da protezione anti schizzo.
Il movimento dinamico degli ingranaggi, a planetario appunto, è la chiave del successo delle tue ricette: non è una semplice rotazione della frusta, ma è un movimento leggermente inclinato, che va a toccare tutti i punti della ciotola, che rimane fissa e pulita dopo ogni impasto.

E’ una planetaria perfetta per occupare poco spazio in cucina, dotata di un sistema avvolgi cavo che facilita la sua gestione, utile per realizzare impasti ad alta idratazione, fluidi, che si possono allungare tantissimo.

Gli strumenti, infatti, ruotano verso il bordo del contenitore in orbite ellittiche, in modo che l’intero contenuto sia incorporato senza lasciare residui di massa sul bordo del contenitore.
Le fruste sono le classiche: gancio per impasti duri (pane, pizza) o per amalgamare ingredienti come pezzi di cioccolato; lo sbattitore per impasti morbidi (albumi, panna) e frusta a K o in foglia in acciaio inossidabile per montare ingredienti di media consistenza.

La maggior parte degli accessori si possono lavare in lavastoviglie.

Bosh MUM viene venduta con coperchio paraspruzzi e le tre fruste, ma puoi acquistare a parte un’ottima batteria di strumenti aggiuntivi ad esempio il tritacarne, lo spremiagrumi, la grattugia o la gelatiera, solo per citarne alcuni, tanto che la tua impastatrice può trasformarsi in un vero e proprio robot da cucina

Insieme ti forniranno tutto ciò che potresti desiderare per preparare i tuoi manicaretti o di cui potresti aver bisogno in cucina.

  • Dimensioni: 265 x 265 x 305 mm
  • Peso netto: 3,270 Kg

Conclusione

Pur non essendo la più bella planetaria in commercio dal punto di vista estetico, Bosh MUM è facile e comoda da usare, semplice da pulire e soprattutto molto efficiente nel momento di montare e impastare anche impasti di media durezza. Non è proprio silenziosissima, ma utilissima per un uso quotidiano. E’ il tuo aiutante di cucina multifunzionale, pratico e robusto, ma anche discreto ed economico.

Bosch MUM4405 Macchina da Cucina Prezzo: 99,99 euroSconto (1%) – Prezzo: 98,71 euro


Migliore impastatrice planetaria: made in Italy

3) Improve IMPSM6116OU Impastatrice 1500W

Migliore impastatrice planetaria - Improve IMPSM6116OU Impastatrice 1500W

Improve è una macchina impastatrice italiana, con movimento planetario, dal colore bianco panna e dal design elegante, per impasti dolci o salati.

E’ apprezzabile la potenza del motore da 1500 watt che può essere utilizzato scegliendo tra 6 velocità diverse.
Con Improve puoi preparare un chilo abbondante di impasto, anche duro, con risultati molto apprezzabili dagli utenti.

Le fruste sono le tre classiche di tutte le impastatrici: per montare. impastare e sbattere.

Improve non è uno strumento troppo rumoroso, rispetto alla media, né vibra troppo pericolosamente: è stabile durante il lavoro grazie anche ai piedini che lo fissano con forza al tavolo di lavoro.

Lo schermo LCD permette di visualizzare la scelta della velocità e il timer di spegnimento automatico, in modo da non surriscaldare il motore.

La presenza di un paraspruzzi trasparente evita qualsiasi disastro in cucina
Pesa 6 Kg e la ciotola in acciaio è da 6 litri, più capiente della media di questa categoria, ed è lavabili in lavatrice. Non così le fruste, che vanno lavate a mano per non danneggiarle.

Conclusione

Improve è un’impastatrice affidabile, con un motore potente, facile ed intuitiva da utilizzare e anche da riporre perché non troppo ingombrante. E’ anche abbastanza silenziosa e stabile e puoi ottenere gli stessi risultati come se impastassi a mano, senza fatica. Il rapporto qualità/prezzo rende IMPSM una impastatrice competitiva ed affidabile, molto acquistata dalle amanti della cucina.

Improve IMPSM6116OU Impastatrice 1500W Prezzo: 99,00 euro


Migliore impastatrice planetaria: solida ed elegante

2) Kenwood KMX750RD Impastatrice Planetaria Kitchen Machine kMix

Migliore impastatrice planetaria - Kenwood KMX750RD Impastatrice Planetaria Kitchen Machine kMix

Kenwood KMX 750 RD è la planetaria che si presenta con un aspetto robusto, ma anche essenziale, con linee arrotondate, elegante e sofisticata. Si distingue per le sue dimensioni: 38,49 x 23,99 x 35,49 cm e per il peso di 9,1 Kg, un apparecchio importante, poco adatto alle piccole quantità.

Il motore da 1000 w rende la planetaria veloce e rapida nell’elaborare tanti tipi di impasti e miscele, per ottenere una lavorazione di ottima qualità. Ricorda che il motore è a trasmissione, per cui esistono delle cinghie che trasmettono la energia ai vari attrezzi, che sono intercambiabili e rendono la planetaria Kenwood molto versatile, adatta per ogni lavorazione di tipo domestico.

La ciotola in acciaio inossidabile da 5 litri è completato da un paraspruzzi in plastica trasparente, dotato di un foro per aggiungere ingredienti, che permette di lavorare in sicurezza anche ingredienti liquidi. Anche le fruste, in acciaio resistente e durevole possono essere lavate in lavastoviglie, senza timore che rilascino dei residui indesiderati.
Il design è robusto, grazie alla struttura in metallo, così come gli accessori.

Si consiglia di non eccedere con la quantità di farina, per non vederla “salire” durante il movimento di miscelazione: puoi comunque ottenere un impasto liscio e perfetto.

Ha la predisposizione per impastare 1 Kg di pane o sbattere 10 uova.

E’ opportuno evidenziare il controllo intelligente della velocità che Kenwood possiede: inizia delicatamente, poi accelera gradualmente, può essere aumentata senza intoppi ossia senza la fuoriuscita degli ingredienti, in particolare della farina. Pur essendo Kenwood un prodotto di origine britannica, ha le istruzioni in Italiano e un’ottima valutazione dagli utenti della rete; il 90% dei quali sono molto positivi, perché viene considerata una macchina di alta qualità.

Conclusione

Kenwood KMX è la planetaria studiata nei minimi dettagli per adattarsi perfettamente alla tua cucina attraverso i tanti accessori, che puoi acquistare a parte, con i quali puoi svolgere i piatti più disparati, compresi gli estratti di succhi di frutta.

La rumorosità è accettabile, in quanto è di 70 dB misurati alla massima velocità. Non così la stabilità, in quanto mancano i piedini che la fissano alla base; ti consiglio di aggiungere un tappeto in gomma per maggior sicurezza.

E’ l’impastatrice che svolge un ottimo lavoro, fornendoti una massa liscia e morbida, come tu fossi una cuoca di professione, Kenwood offre ottime prestazioni ad un prezzo competitivo: il rapporto qualità/prezzo è veramente imbattibile.

Kenwood KMX750RD Impastatrice Planetaria Kitchen Machine kMix Prezzo: 400,00 euroSconto (43%) – Prezzo: 229,99 euro


Migliore impastatrice planetaria: il TOP del TOP

1) KitchenAid Artisan 5KSM125EER Robot da Cucina

Migliore impastatrice planetaria - KitchenAid Artisan 5KSM125EER Robot da Cucina

KithcheAid Artisan 5KSM125EER è la planetaria made in USA elegante e con un leggero stile vintage, costruita per durare in eterno e preparare miscele perfette, anche in piccole quantità.

L’aspetto più interessante e inconsueto è l‘azionamento diretto del motore, per cui è necessaria meno potenza per fornire più energia. Questo è un’ottima cosa perché rende la tua impastatrice molto più efficiente dal punto di vista energetico.

L’aspetto estetico è accattivante e il colore rosso può essere sostituito da una vasta  gamma di colori diversi, se si adatta meglio all’arredamento della tua cucina. Certo il rosso intenso è molto gradevole e vitale.

Le dimensioni  sono di 34,29 x 22,19 x 36,19 cm per un peso di 11 Kg.

Nella confezione, oltre al motore e alla ciotola, ci sono 3 fruste molto facili da fissare e rimuovere, pur rimanendo molto solide.

Le velocità a con cui puoi far funzionare la planetaria  sono 6 e la velocità stessa può essere modificata tramite una leva, così puoi intervenire e variare anche con le mani sporche.

Talvolta, in altre impastatrici, accade che le fruste abbiano difficoltà a raggiungere il fondo della ciotola: ciò non accade con Artisan, in quanto il movimento del braccio è ottimale, raggiungendo sia il fondo che i bordi, in modo che la miscela diventi perfettamente omogenea.

Il peso di 11 Kg assicura sulla solida qualità dei materiali e garantisce che anche alla massima velocità il robot non si muova. Per quanto riguarda il rumore, è molto silenziosa alle velocità più basse, si alza con l’aumentare della velocità.

Se consideriamo la potenza del motore, sulla carta KitchenAid Artisan con i suoi 300 watt è meno potente rispetto ai modelli di altre marche. Ma in realtà non è così: KitchenAid ha scommesso su un motore a trasmissione diretta.

E’ posizionato sulla testa del robot e non causa nessuna perdita di potenza perché posizionato vicino agli accessori. Ciò rende KichenAid efficiente come un modello da 1500 watt il cui motore si trova lontano e a l’uso di cinghie ne riduce la potenza. potenza.

Il braccio del robot è instancabile: non si ferma né di fronte ad un impasto liscio, ma neppure pesante, procedendo sempre con facilità, come se fosse aria.

KitchenAid produce robot da cucina di alta qualità. Per dimostrarlo, il brand non esita a fornire una garanzia di 5 anni, mentre i concorrenti si limitano a 2 o 3 anni. Considera anche questo aspetto, quando pensi che il prezzo sia troppo alto. E se si dovesse danneggiare un accessorio di base (ciotola o fruste) è possibile ordinarne facilmente uno nuovo, senza dover sostituire l’intero robot.

Gli accessori ruotano perfettamente su tutti i bordi della ciotola, in modo che non venga dimenticato un singolo pezzo di pasta. Anche con la frusta per impasti pesanti, il braccio non rallenta e il risultato è eccellente.

Oltre agli strumenti di base, puoi completare la tua attrezzatura con diversi accessori relativamente costosi con cui puoi trasformare il tuo apparecchio in tritacarne, taglia verdure, spremiagrumi gelatiera e affettatrice.

Pulire questa planetaria è un gioco da ragazzi: ciotola ed accessori possono essere lavati a mano o in lavastoviglie (tranne la frusta a filo, che va lavata a mano). Per il corpo del robot basta  una passata con un panno con acqua tiepida.

Conclusione

La planetaria Artisan  non è certo economica, ma se pensi di utilizzarla regolarmente, per un uso familiare o per una piccola attività,  val la pena  investire in un prodotto potente e di alta qualità, che offre garanzie di successo.  Se cerchi l’aspetto negativo,  viene segnalato dagli utenti la presenza di una sola ciotola e la mancanza i accessori extra (che possono essere acquistati a parte).

Si tratta di una planetaria potente e funzionale, che fornisce sempre risultati brillanti attraverso l’utilizzo di una tecnologia moderna e sofisticata, che non delude mai.

 

KitchenAid Artisan 5KSM125EER Robot da Cucina Prezzo: 599,00 euroSconto (11%) – Prezzo: 532,99 euro


1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here